Voce e Spirito d’autunno
Esplorare gli spazi interiori dell’anima attraverso il canto, il suono e i sensi

Fragilità

Una risorsa per la vita

26-27 settembre 2020

“Cosa permette a un sistema di evolversi e adattarsi rapidamente all’ambiente? Le debolezze, le imperfezioni! Un sistema perfetto, che non ha debolezze né imperfezioni è un sistema chiuso che non può trasformarsi. L’evoluzione passa attraverso delle rivoluzioni.”

(Xavier Le Pichon)

La voce è un ‘sistema aperto’, composto da tanti elementi in continua interazione fra loro. Ciò che è aperto è per sua natura fragile e vulnerabile, ma anche ricco di opportunità.

Scoprire che le fragilità nel suono e nel corpo sono anche risorse traboccanti di vita, è un’avventura che coinvolge tutti gli strati dell’essere.

Programma : Lezioni individuali di funzionalità vocale, lavoro collettivo corporeo e sensoriale, canto sacro e suono d’insieme nella natura.

Verrà rispettato accuratamente il protocollo Covid previsto per le attività culturali.

Conducono : Maria Silvia Roveri – Camilla da Vico

Rivolto a : Aperto a tutti e in particolare a chi desidera compiere un percorso di crescita umana e spirituale attraverso il canto, anche se privo di conoscenze musicali.

Orari : Sabato 26.09 ore 9.30-13.00 e 15.00-18.30    e Domenica 27.09 ore 10.00-13.00

Iscrizioni : La frequenza è riservata ai soci di Voce Mea APS in regola con la quota associativa 2020-2021 di Euro 13,00

INFO & ISCRIZIONI ■ Associazione di Promozione Sociale VOCE MEA

Tel e fax 0437 859296 ■  [email protected]

■ IBAN IT 24 R030 6961 2771 0000 0001 469 

Voce e Spirito d’autunno