Volare con la voce

“Le innumerevoli forme del volo degli uccelli, dalle lente e ampie planate dei rapaci al velocissimo battito del colibrì, così come tutte le forme di volo delle delicatissime ali degli insetti, sono tutte racchiuse nelle raffinate modalità oscillatorie delle corde vocali, la cui similitudine con le ali appare lampante a chiunque ne osservi un’immagine anatomica o ne veda un video.

Tramite la vibrazione delle “ali” delle corde vocali, l’uomo realizza nel canto il suo sogno più antico, il sogno di volare, che affonda nei miti e nel vissuto religioso, nei quali il volo è sempre stato associato alla natura divina.

Attraverso le ali gli esseri sono liberi dalla forza di gravità terrestre e, librandosi nel cielo, ne godono la natura e la forza di attrazione.” (Miriam Jesi – La laringe umana)

Attraverso lezioni individuali ed esperienze collettive, sensoriali e corporee, i partecipanti saranno condotti a sperimentare quanto il canto alleggerisca il rapporto con la forza di gravità, entri in un rapporto di amorevole confidenza con l’aria e alimenti la fiducia.

Il seminario si rivolge a cantanti, coristi, attori, strumentisti, direttori di coro, musicoterapeuti e a chiunque senta il desiderio di “volare con la voce”!  Non sono richieste capacità musicali o artistiche; ciascun partecipante lavorerà a partire dalla propria esperienza e attitudine personale.

Sabato ore 10.00 – 13.00 e 15.00 – 18.00

Domenica ore 10.00- 13.00

Iscrizioni

Le iscrizioni devono pervenire alla segreteria di Voce Mea,  Via Statagn, 7 – 32035 Santa Giustina (BL) – tel. e fax 0437 – 859296, e-mail: [email protected], compilando l’apposita scheda e versando un acconto di € 70,00 (non rimborsabile) sulla quota di partecipazione, versabile con bonifico sul conto IBAN  IT 24 R030 6961 2771 0000 0001 469.

Le iscrizioni verranno accettate in ordine di arrivo fino al completamento dei  12 posti disponibili.

Volare con la voce