XXIII Corso estivo di Funzionalità Vocale

IL SUONO

Udire l’Invisibile

Santa Giustina (Belluno) 19 – 22  agosto 2020

Il suono è creatura viva, che molto ha da raccontare di sé. Se ci fermiamo ad ascoltarlo, esso prende forma e struttura, spazio e calore, colore e luce.

Anche il corpo è creatura viva, che si esprime attraverso gemiti e sussurri, nascondendo agli occhi e alla vista i tesori racchiusi al suo interno.

La voce, suono che nasce dall’interiorità del corpo, è il risultato del loro prodigioso accordo. L’Invisibile è vivo in noi!

Lezioni individuali ed esperienze sensoriali e corporee collettive ruoteranno intorno ai seguenti aspetti:

  • I parametri del suono
  • Le strutture del corpo
  • Il vis a vis tra corpo e suono
  • Udire le funzioni

All’interno del corso è prevista una lezione individuale (facoltativa) del proprio repertorio cantato, recitato o suonato e una lezione corale con un brano che verrà inviato anticipatamente agli iscritti.

Il seminario è rivolto a cantanti, coristi, attori, strumentisti, direttori di coro, musicoterapeuti, fisioterapisti, logopedisti, insegnanti e a chiunque nutra interesse nei confronti della voce, del corpo e del suono. Non sono richieste capacità musicali o conoscenze pregresse; ciascun partecipante lavorerà a partire dalla propria situazione ed esperienza personale.

Conducono: Maria Silvia Roveri, Camilla Da Vico, Tarcisio Tovazzi

Per iscrizioni inviare mail a [email protected]

XXIII Corso estivo di Funzionalità Vocale